Libri per l’estate (per sempre)

Un tempo avevo una ragazza cui regalavo I canti di Maldoror, e lei mi regalava Il gioco dei regni. Allora io le donavo L’azzurro del cielo, e lei contraccambiava con L’omaggio alla Catalogna. Avevamo idee opposte sulla letteratura, però ci regalavamo bei libri, bisogna riconoscerlo.