Cosmonauti

«La Terra si vede benissimo. La sua superficie, le catene montuose, i fiumi più larghi e le foreste, le coste e le isole si possono distinguere nitidamente. Anche le nuvole che avvolgono la superficie terrestre potevo vederle perfettamente, e così le ombre che gettavano sulla terra. Il cielo invece era nero. Le stelle nel cielo apparivano più brillanti in questa oscurità»

Fahrenheit, Milano, Lecco, Parma

Venerdì 6 ottobre sono stato ospite di Fahrenheit, Radio3, intervistato da Graziano Graziani su Mio padre la rivoluzione. Qui il link alla pagina con l’audio della conversazione. Sotto due foto ricordo (di Rossella Innocentini, minimum fax). Ho provato a spiegare ragioni e struttura del libro, delle storie e dei racconti. Con intelligenza Graziani mi ha portato sul terreno del mito, delle fonti, del Breve corso, di Trockij controfattuale e di Bob Dylan. Giovedì 12 ottobre presento il libro alle 18.30 alla Libreria Verso a Milano, con Giordano Meacci. Venerdì 13 ottobre alle 21 sono alla Libreria Volante di Lecco, con Serena…