Buona la prima

Mi sembra che la presentazione di Mio padre la rivoluzione a Roma sia andata benissimo. Un mucchio di gente che non immaginavo, e ringrazio tutti di cuore. Un privilegio per me che Giorgio Vasta abbia letto e parlato di MPLR. Grazie all’ospitalità della Libreria Assaggi. Grazie in particolare a Luciano Funetta. E grazie minimum fax!

Qui Francesca Perinelli racconta l’incontro, con una gentilezza e un interesse dei quali le sono riconoscente.

Buona la prima.

(Foto di Rossella Innocentini e Valeria Veneruso, minimum fax)

Il mio paese

Mi succedeva e capita ancora, quando viaggio lontano dal mio paese, che mi dicano Da dove viene? L’Italia? Certo, l’Italia, è messa proprio male. – E io annuisco, do loro ragione, anzi la rafforzo con argomentazioni mie.

Ora inizia a succedermi, e mi capiterà ancora, che, quando viaggio lontano da Roma, nel mio paese, mi dicano Sei di Roma? Certo, Roma, è messa proprio male. – E io annuisco, do loro ragione, anzi la rafforzo con argomentazioni mie.

Mi accade anche, quando a Roma dico il quartiere dove io vivo, che loro commentino Certo, il tuo quartiere è messo proprio male. – E io annuisco, do loro ragione, anzi la rafforzo con argomentazioni mie.

Poi capita, quando nel mio quartiere dico la casa dove io abito, che loro commentino Certo, casa tua non è messa bene, non trovi? – E io…