Un treno

Regionale Roma – Formia. Finestre abbassate. Tende blu che volano. Corsa a perdifiato. John Wayne. Ecco gli indiani. Gli indiani della pianura Pontina. Sono spietati. Una freccia infilza la mia vicina. I primi colpi di pistola. Ci difendiamo. Geronimo prova a fregarmi lo smartphone. Geronimo sgozza il controllore. Latina. Giù i cadaveri. Sale il medico ubriaco. Cauterizza le ferite col whisky. Carichiamo i fucili e gli smartphone. Il treno riparte. Il medico resta con noi e ride. Un’altra giornata folle nella vita del medico. Formia. Sano e salvo. Ma ho una freccia nel fianco. E si riparte. Formia – Roma….