Gabbiani permutanti e granchi giacobini

“Sulle coste del Bigouden incontri il gabbiano permutante. Cacciatore di granchi, li pinza e stana col becco dal sedimento degli scogli. Li assedia dove finisce la terra, dove inizia il mare. Non li mangia, però. Raccoglie i crostacei in una rete di corda salata e poi, spiccato il volo verso il porto bretone più vicino, offre il bottino a una pescheria amica per un baratto con code di rospo o tranci di merluzzo, che preferisce. Se ti capita, assaggia i granchi colti dal gabbiano permutante. Sono rari, prelibati. Non sono paguri qualsiasi. Un tempo erano uomini, infatti. Dentro le chele…

Ambroisisme

Ambroise de Maupassant (1861 – 1934). Lontano cugino del più famoso Guy. Noto per i suoi consigli sbagliati, riguardo a romanzi e a porti bretoni in particolare. Spesso ripreso dalla stampa locale e dalle guide turistiche, amava firmarsi, semplicemente, Maupassant. Da qui l’illusione nel lettore di avere a che fare col reputato Guy. Invece era lo stolto Ambroise, che ad esempio suggeriva: “Visitate quel porto incantevole, vi troverete la quintessenza dello spirito bretone”. Oppure: “Non privatevi di quel libro. È il romanzo dei nostri anni”. Per reazione si diffondevano commenti perplessi. “Guy de Maupassant è diventato stupido? Come può consigliare…