Foster Wallace, Franzen, Eugenides: mitologia di un’amicizia

Negli States non solo sanno come scrivere e vendere libri. Sanno anche come si crea un mito letterario. Gli autori di fiction diventano personaggi di un racconto collettivo, spesso enfatico, quasi sempre avvincente, orchestrato per i lettori sulle pagine delle riviste letterarie o dei domenicali. Il contrario dell’oblio nostrano. Sul New York Magazine un buon esempio applicato a Jonathan Franzen, David Foster Wallace e Jeffrey Eugenides. Titolo: Just Kids. A firma di Evan Hughes.

Eugenides, Lahiri and Krauss: pop writers discuss writers for writers

Jeffrey Eugenides loves Denis Johnson’s writing (and Vladmir Nabokov, and Saul Bellow). Jhumpa Lahiri loves Mavis Gallant, Andre Dubus, Gina Berriault. Nicole Krauss choses Thomas Bernhard, Bruno Schulz, W.G. Sebald and Danilo Kiš. These are the “writers for writers” mentioned in a discussion hosted by the New Yorker Festival last night.