Roger Casement, amato dagli scrittori

Su pagina99 in edicola oggi un mio pezzo su Roger Casement [qui il PDF, 3.9.2014, qui la versione estesa su Nazione Indiana, 29.10.2014]. Irlandese, diplomatico britannico, il primo a denunciare in dettagliati Rapporti gli orrori del colonialismo nel Congo belga e in Amazzonia, ribelle, impiccato a Londra nel 1916 dopo la Rivolta di Dublino. Era omosessuale, e per questo non ottenne clemenza (anzi accanimento). La storia di Casement è nota. Quello che m’interessava era il resoconto di quattro scrittori che se ne sono fatti testimoni. Joseph Conrad lo conobbe nel 1890, in Africa, poco prima d’imbarcarsi nel viaggio che sarebbe…

Il ritorno di Uwe Johnson

Su pagina99we un mio pezzo [qui il PDF, 22.5.2014] dedicato al ritorno di Uwe Johnson nelle librerie italiane. “I giorni e gli anni”, vol. 3, L’Orma Editore. Su Nazione Indiana, inoltre [25.3.2014], c’è un’intervista ai due traduttori Delia Angiolini e Nicola Pasqualetti. Raccontano oltre vent’anni di rapporto con l’opera, le vicissitudini editoriali, il metodo, l’universo letterario di UJ e il loro proprio.